Modella bambina
Banner-EHY-o2s6ski2cp2nl0bs6limd3tp5518n

IL

DOMANI

OGGI

Hydro è la prima caldaia a idrogeno al mondo, in grado di generare autonomamente energia elettrica, acqua calda sanitaria e da riscaldamento. Il tutto automaticamente e completamente ad isola, senza collegamenti da fonti energetiche esterne. Il principio di funzionamento di HYDRO, inoltre, permette di non rilasciare fumi o scarti nell’ambiente: Il risultato è lo 0% di emissioni di CO2, e  l’energia che viene generata all’interno non viene dispersa, bensì riutilizzata.

un

progetto

etico

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha diffuso un nuovo rapporto sull’inquinamento ambientale, rivelando che oggi 9 persone su 10 respirano aria altamente inquinata e che ogni anno 7 milioni di persone muoiono in tutto il Mondo a causa dell’inquinamento ambientale, sia esterno che domestico. Pensare che il problema non ci riguardi, o che coinvolga solo paesi molto lontani da noi, come ad esempio la Cina (1,8 milioni di decessi l’anno - Dato ANSA), è un errore da non sottovalutare: l’Italia infatti si aggiudica la maglia nera in Europa (con 90 mila decessi l’anno da polveri sottili - Dato ANSA)

inquinamento

HYDRO si differenzia dalle altre caldaie e dagli altri dispositivi presenti sul mercato grazie proprio alla cella di fusione, che diversamente da una cella a combustione non rilascia CO2.  

Crediamo fortemente che il vantaggio più importante di HYDRO sia l’aspetto sociale, che si traduce in ecosostenibilità.

Se in ogni casa installiamo un dispositivo HYDRO al posto delle tradizionali caldaie, POSSIAMO eliminare tonnellate di CO2 in atmosfera.

5a37480285cfe2.8935673215135723545481.pn

CALDAIA 

La parte termica utilizza lo scarto del vapore fuoriuscente dalla turbina, fornendo energia utile all’abitazione fino ad un massimo nominale di 31 kW. 

Il serbatoio d’accumulo interno di 150 litri permette di mantenere l’acqua ad una temperatura utile d’esercizio per diverse ore (scalo termico serbatoio 5°/h circa). 

Le temperature dell’acqua sanitaria e da riscaldamento possono essere impostate dal display frontale di HYDRO e dal termostato programmabile.

ecco

come

funziona

COGENERATORE ELETTRICO

Attraverso la generazione di vapore a pressione elevate, mediante processo chimico-fisico con H2 e H2O su piastre di titanio, il vapore generato viene immesso all’interno di una turbina, appositamente brevettata dall’azienda.

Da questo procedimento consegue una forte carica energetica nel trasformatore elettrico. 

L’energia generata dal trasformatore viene immagazzinata nelle batterie (3 batterie al litio). L’inverter interno provvede a distribuire l’energia alla rete, fino ad un massimo di 6,2 kWh, in base alle esigenze della struttura abitativa, senza limiti e autonomamente. Il ciclo di ricarica si ripeterà ogni volta che l’autonomia delle batterie non sarà più sufficiente ad alimentare l’abitazione.

Schermata 2021-02-05 alle 13.04.29.png

CALDAIA:

La parte termica utilizza lo scarto del vapore fuoriuscente dalla turbina, fornendo energia utile all’abitazione fino ad un massimo nominale di 31 kW. 

Il serbatoio d’accumulo interno di 150 litri permette di mantenere l’acqua ad una temperatura utile d’esercizio per diverse ore (scalo termico serbatoio 5°/h circa). 

Le temperature dell’acqua sanitaria e da riscaldamento possono essere impostate dal display frontale di HYDRO e dal termostato programmabile.

ECO

BONUS

110%

La nostra azienda fa parte del Consorzio Energia Viva, di cui è una delle fondatrici, il consorzio e' LEADER A LIVELLO NAZIONALE nell' efficientemente energetico.

I PRODOTTI

HYDRO 

RIENTRANO

NELL'

ECOBONUS 110

Logo-Energia-Viva-p0xknia8o0k3xclocrye7j
Family-1536x1269.png